residenza sanitario assistenziale “sacra famiglia” 2013... · la rsa“sacra famiglia” offre

Download Residenza Sanitario Assistenziale “Sacra Famiglia” 2013... · La RSA“Sacra Famiglia” offre

Post on 15-Feb-2019

213 views

Category:

Documents

0 download

Embed Size (px)

TRANSCRIPT

Residenza Sanitario Assistenziale Sacra Famiglia

Via Garibaldi n 49 27037 Pieve del Cairo (PV)

Tel. 0384/87106 Fax. 0384/87123

e-mail: rsasacrafamiglia@seniorservice.it

(data ultima revisione 01.05.2013)

Gestione: Croce di Malta S.r.l. Sede Legale: Canzo (Co) Via Brusa 20

mailto:rsasacrafamiglia@seniorservice.it

2

Indice

Chi siamo 3 Cosa offriamo 5 Standard di qualit 10 Tutela e partecipazione 11 La carta dei diritti dell'anziano 13 Questionario di soddisfazione del servizio 15 Men tipo 22

Allegati Linea guida: Procedure inerenti allaccoglienza, presa in carico e dimissione dellOspite

Gentile Signore / a Lopuscolo che Le viene presentato costituisce la Carta dei Servizi della Residenza Sanitario Assistenziale Sacra Famiglia di Pieve del Cairo. La Carta dei Servizi ha lo scopo di farLe conoscere meglio la nostra Struttura, i Servizi offerti e gli Obiettivi che intendiamo raggiungere. Questo supporto, pertanto, non vuole essere soltanto un opuscolo informativo, bens uno strumento che Le viene offerto affinch Lei possa essere partecipe allo sviluppo del progetto sanitario ed assistenziale che La riguarda. Il personale della RSA Sacra Famiglia far tutto il possibile per venire incontro alle Sue esigenze e per garantirLe un soggiorno confortevole. Confidiamo nella Sua preziosa collaborazione al fine di poter migliorare sempre pi il benessere dei nostri Ospiti. Mirella Tiraboschi Responsabile della Struttura

3

Chi siamo Fini aziendali La Residenza Sanitaria Assistenziale (R.S.A.) rappresenta la risposta per lanziano non autosufficiente che non pu pi essere assistito a domicilio anche a causa di particolari situazioni familiari, e che non presenta patologie acute o necessit riabilitative tali da richiedere il ricovero in ospedale o in Istituto di Riabilitazione Geriatrico. In R.S.A. vengono erogate le seguenti prestazioni: Assistenza medica e farmaceutica di base, fornitura di ausili per incontinenti, assistenza infermieristica e fisioterapica, assistenza alla persona, attivit di animazione, servizi alberghieri, ecc. Questi sono quindi studiati con particolare attenzione ai bisogni non solo sanitari, ma anche sociali, relazionali, culturali e riabilitativi dellAnziano, in accordo con i pi recenti orientamenti che riconoscono il processo di invecchiamento come una fase particolare della vita, con una propria dimensione emotiva, psicologica e affettiva, e non necessariamente come momento patologico o come perdita. E pertanto indispensabile che gli operatori, oltre alle conoscenze di ordine tecnico-professionale, riescano ad attingere anche a quel bagaglio di risorse umane che determinano la differenza tra un intervento strettamente professionale e un intervento umano-professionale, fondando tutte le proprie scelte operative sui seguenti principi generali:

1. Operare allinterno della sfera di autonomia residua dellAnziano: lobiettivo fondamentale dellintervento deve essere quello di aiutare lanziano ad aiutarsi, stimolandolo al mantenimento e al recupero delle proprie abilit fisiche e alla riscoperta delle proprie potenzialit latenti, e non certo quello di sostituirsi a lui in qualsiasi mansione.

2. Stimolare lAnziano ad essere

attivo e partecipe , evitando per quanto possibile di imporre programmi standard, ma cercando di soddisfare le richieste propositive del residente, per consentirgli di esperire ancora una partecipazione attiva alla propria esistenza.

3. Procedere attraverso Piani

Assistenziali Personalizzati, per non correre il rischio di adeguare in maniera troppo rigida i bisogni delle persone alle logiche della struttura.

4. Considerare la Residenza

Sanitaria Assistenziale come un sistema aperto, mantenendo sempre vivi i contatti con la realt esterna (gruppi di volontariato, associazioni, scuole, ecc.) e gli scambi con il tessuto sociale.

5. Operare attraverso un lavoro

dquipe: una buona collaborazione tra le diverse figure professionali impegnate nella gestione della struttura alla base di un intervento di qualit elevata. La compresenza di competenze e qualifiche differenti comporta la necessit che ogni operatore sappia interagire correttamente con gli altri e partecipare attivamente al lavoro multidisciplinare dellquipe, senza mai sconfinare dal proprio ambito professionale.

4

Codice etico

La Societ si dotata di un Codice Etico che fissa le regole di comportamento cui debbano attenersi i destinatari nel rispetto dei valori e dei principi etici enunciati dalla Legge e dai Regolamenti della Repubblica Italiana. Il codice etico consultabile c/o la residenza ed affisso in bacheca. Presentazione della RSA Sacra Famiglia La Struttura ha una recettivit di 66 posti letto. Ospitiamo utenza maschile e femminile. I servizi offerti sono di tipo medico, infermieristico e riabilitativo, nellambito di unassistenza tutelare ed alberghiera. La stretta integrazione tra le diverse professionalit costituisce un carattere distintivo della Struttura, presso la quale operano:

- medici - infermieri professionali, - oss - terapisti della riabilitazione - ausiliari socio-assistenziali - animatori - operatori dei servizi alberghieri

Le risorse professionali presenti sono rispettose degli standard previsti dalla Regione Lombardia. Tutte le attivit sono coordinate e supervisionate dalla Responsabile della Struttura, mentre il Medico Responsabile risponde degli aspetti sanitari. Cenni storici La RSA si sviluppa allInterno di un complesso edilizio (ex palazzo Crosio ) sorto nel 1800 come residenza padronale Nel 1913 la Casa fu acquistata dagli allora proprietari, Signori Ferrari Trecate, con grande sacrificio dal Prevosto del paese, Rev. Gerolamo Avanza.

La volont del parroco era di istituire una casa di accoglienza per provvedere alle esigenze delle donne povere ed inferme del paese. Nel 1915 passarono da Pieve del Cairo, per una periodica questua, due Suore. Durante la permanenza a Pieve del Cairo venne fatta loro la proposta di prendersi in carico la gestione dellIstituto La congregazione accett la proposta e ufficialmente nellautunno del 1916 fecero lingresso nellIstituto le prime suore. LIstituto prese il nome di Sacra Famiglia. La gestione economica fu caratterizzata da notevoli difficolt per lunghi anni e solo con il contributo semplice e benevolo della popolazione e dellimpegno delle Suore fu possibile garantire una dignitosa assistenza alle ospiti. Dopo la seconda Guerra Mondiale si avviarono radicali opere di ristrutturazione, grazie allaiuto di alcuni generosi benefattori. I lavori terminati negli anni 70 hanno consentito di rimodernare la struttura rendendola pi accogliente e funzionale. Le mutate esigenze sociali territoriali hanno portato ,dagli anni 60 ad oggi, ad una graduale riconversione della struttura in Residenza Sanitaria Assistenziale (RSA). A oggi dellantica Casa Sacra Famiglia rimane, rimessa a nuovo, lala interna: il vecchio fabbricato sulla Via Garibaldi non c pi, al suo posto sorge un nuovo complesso Lanno 2002 segner una nuova svolta per lIstituto in quanto le normative regionali impongono nuovi adeguamenti strutturali e gestionali attuabili attraverso ingenti esborsi economici.

5

Ubicazione La RSA situata nel centro storico del paese. Ledificio costituito da un monoblocco comprendente un corpo principale ed un corpo secondario, che si sviluppa su due piani e racchiude, delimitandolo un giardino interno. Allinterno della struttura sono ubicati:

- i locali destinati ai servizi alberghieri

- gli uffici amministrativi - i locali destinati al culto - gli spazi ricreativi comuni - le camere degli ospiti - la palestra - gli ambulatori medico-

infermieristici Al Piano terra, completamente ristrutturato, le camere sono a 1 2 3 posti letto, ognuna dotata di servizio igienico. Al Primo piano le camere sono a 1 - 2 - 3 posti letto, ognuna dotata di servizio igienico. Laccesso ai piani garantito mediante impianto di sollevamento verticale. La Casa dotata di area verde attrezzata. La struttura raggiungibile con mezzi propri o pubblici (autolinee). Da Torino: Autostrada A21direzione Piacenza, uscita Tortona, SS 221 per 20 Km direzione Mortara. Da Milano: Autostrada A7 Uscita Casei Gerola. Da Mortara: S.S. 211direzione Tortona Da Pavia: S.P. per Sannazzaro poi per Pieve del Cairo

Cosa offriamo I Servizi

La RSASacra Famiglia offre n 66 posti di degenza per anziani .

Il soggiorno a pagamento secondo le indicazioni meglio esposte nei paragrafi successivi. Annualmente viene rilasciata agli Ospiti copia della dichiarazione prevista dal D.G.R. 21 Marzo 1997 n 26316 attestante la suddivisione tra le componenti sanitarie e non della retta da utilizzare per gli usi consentiti dalla Legge.

La RSA offre come servizi base, compresi nella retta:

- Assistenza medica - Assistenza infermieristica e

riabilitativa - Assistenza tutelare - Animazione - Culto - Servizi alberghieri

A richiesta si possono avere i servizi a pagamento per:

- Visite specialistiche - Trasporto in ambulanza - Prestazione di barbiere - Prestazione di parrucchiera - Manicure e pedicure

Modalit di Accesso Orario dellUfficio Accoglienza e Relazioni con il Pubblico (UARP): dal Luned al Venerd dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30 Telefono 038487106 - Fax 038487123

6

Visite guidate Per i potenziali ospiti o loro familiari che desiderano prendere visione della struttura possibile compiere visite guidate concordandolo con un impie